Blog E-commerce
nuove regole

Nuove regole Europee per l’e-commerce

E’ di oggi al notizia che a breve la comunità europea sta per emanare delle nuove leggi per regolamentare il commercio elettronico.

ecco le principali novità che si intende introdurre:

  • il diritto di recesso allungato a 14 giorni
  • il tempo massimo per rifondere l’acquirente fissato a14 giorni
  • l’obbligo dei negozi online di presentarsi in modo trasparente alla clientela senza omettere alcuna informazione (numeri di telefono, partita iva, indirizzi e via discorrendo)
  • il tempo massimo per effettuare la spedizione del bene acquistato, qualunque esso sia, entro 30 giorni
  • una banca dati europea per evitare frodi e abusi telematici.
  • la creazione di un centro globale cui rivolgersi per la risoluzione di contenziosi (un po’come funziona per le contestazioni con Paypal)

ma la chicca di questa nuova normativa sarà:

L’obbligo da parte dei venditori di offrire il trasporto gratuito su tutti gli ordini di valore superiore ai 40 euro.
Un gran bel vantaggio per i consumatori, ma siamo sicuri che dato che sono spese insostenibili per la maggior parte degli esercenti, questi costi non saranno ricaricati sui beni in vendita?

E inoltre la domanda mi sorge spontanea:

Per par-condicio, per legge i negozi fisici e i centri commerciali saranno obbligati a rimborsarmi le spese che sostengo per recarmi in macchina da casa per acquistare presso di loro?